Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

24 Dicembre 2015

Bon Natale

Bon Natale

***

Nun vojo più un Natale de pacchetti,

de fiocchi, nastri, strenne e de regali,

quelli li lasso stà in vecchi “natali”,

de quanno ch’eravamo regazzetti.

***

Nun vojo più l’auguri tutti uguali,

quelli de “a te e famija”, a èsse costretti,

quelli infilati dentro a ‘sti bijetti

tutti già scritti e tutti tali e quali.

***

Vojo un Natale de sorisi e abbracci,

de sguardi in cui già se ‘ntravede er còre,

de quelli senza fronzoli, né lacci …

***

… co le perzone intorno a dà calore,

nun me ‘nteressa, pure co du’ stracci,

ma in cui ‘gni “Bon Natale” è per Amore.

***

Stefano Agostino

_________________________________

***

  1. Nun vojo più un Natale de pacchetti,
    de fiocchi, nastri, strenne e de regali,
    quelli li lasso stà in vecchi “natali”,
    de quanno ch’eravamo regazzetti. … (continua)

    Comment by Stefano — 24 Dicembre 2015 @ 08:19
  2. Bellissimo sonetto! Anche io voglio un Natale come quello che hai descritto! Con tutto il cuore auguro a te e alla tua famiglia un Natale pieno di abbracci sinceri e grazie per esserci ogni giorno!
    Buon Natale a tutti coloro che passano da qui.

    Comment by letizia — 24 Dicembre 2015 @ 11:12
  3. Anche a te Letizia e tutti i tuoi cari. TVB.

    Comment by Stefano — 24 Dicembre 2015 @ 11:25
  4. Quando ero ragazzettino, Natale significava una festa in famiglia, aspettando mezzanotte per andare a Messa. Niente regali, niente strenne. I regali arrivavano il giorno della Befana.
    Quello che oggi fanno milioni di persone che brulicano nei negozi, preoccupatissime di “oddiomochejeregalo” non stanno preparando il Natale, bensì Santa Claus, una tradizione nordica che è stata indotta decenni fa per far felici i negozianti.
    Cerchiamo di tornare alle origini, rammentare cosa vuol dire Natale: è nascita di un bambino, che non è circondato da strenne, fiocchi, nastri e regali, ma solo freddo e sorrisi dei neogenitori.
    Tutto il resto, è consumismo.
    Auguri a tutti i Rimanisti
    Paolo

    Comment by Pablo BigHorn — 24 Dicembre 2015 @ 14:26
  5. Grande Grandepaolo Grandecorno. Auguri di cuore anche a te.

    Comment by Stefano — 24 Dicembre 2015 @ 17:32

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>