Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2015/16

19 Marzo 2016

Roma – Inter

Roma – Inter: 1-1

***

Che se poteva vince so’ d’accordo,

ma com’è ita e come s’era messa

è annata bene e qui me sia concessa

‘sta entrata de sonetto a fà da bordo.

***

Sicuro, l’occasioni da se stessa

se l’è creata e qui nun l’aricordo,

ma er go’ subbìto era assai balordo

e quinni er pari è cosa che nun stressa.

***

Eppoi che nun se ponno vince tutte

è certo e ce pò stà de prenne un punto,

ché serve a mantené le teste asciutte.

***

Un pari, in fonno, è bello si è raggiunto,

quanno ch’avevi senzazzioni brutte

e già penzavi a fà un triste riassunto. 

***

Stefano Agostino

***

  1. Che se poteva vince so d’accordo,
    ma com’è ita e come s’era messa
    è annata bene e qui me sia concessa
    ‘sta entrata de sonetto a fà da bordo. … (continua)

    Comment by Stefano — 19 Marzo 2016 @ 23:14
  2. Speravo in qualcosa di più. Comunque sempre FORZA ROMA!

    Comment by letizia — 20 Marzo 2016 @ 10:47

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>