Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Frammenti di Roma,I sonetti romani

2 Marzo 2016

Marzo romano

Tags: , , ,

marzo

Marzo romano

 ***

L’Inverno se scavalla in Primavera,

’na festa che profuma de mimosa,

Natura che arisporvera ’gni cosa,

co Giorno che j’accorcia er tempo a Sera.

 ***

Ma nun fidatte de un tramonto rosa,

ch’er cèlo, abbasta un attimo, e s’annera,

l’asciutto se ’mpozzanghera e ’nchimera

la voja de levà lana e viscosa.

 ***

Ché Marzo a Roma, è noto, è pazzerello,

te fa vestì a cipolla, a pezzi e a strati,

co l’occhiali da sole e co l’ombrello.

 ***

Du’ rondini e tre arberi infiorati,

nun vonno dì ch’er tempo ormai va ar bello,

mejo lassà li letti accopertati…

 ***

Stefano Agostino

__________________________

***

  1. A me le mimose piacciono moltissimo 🙂 gli scrosci improvvisi di pioggia, spero di evitarli, perchè sto per uscire.

    Comment by Principessa — 1 Marzo 2010 @ 11:02
  2. Bella, davero bella, la descrizione de ‘sto mese ambiguo, ch’opre e illustra er vecchio detto: “Marzo pazzerello, sorte er sole? Pija l’mbrello!”

    Comment by 'svardo — 1 Marzo 2010 @ 14:08
  3. Bellissima poesia!!!!

    Comment by Rossana — 5 Marzo 2010 @ 18:20
  4. Complimenti!!! Tutti i tuoi sonetti (me li sto leggendo tutti d’un fiato) sono favolosi! Sei davvero bravissimo!

    Comment by David — 17 Marzo 2010 @ 05:29
  5. L’Inverno se scavalla in Primavera,
    ’na festa che profuma de mimosa,
    Natura che arisporvera ’gni cosa,
    co Giorno che j’accorcia er tempo a Sera. … (continua)

    Comment by Stefano — 2 Marzo 2016 @ 08:06
  6. Se è vero che “una hirundo non facit ver” e che a Formello è freddo glaciale, è anche vero che questo profumo di fioritura che già si sente nell’aria è inebriante e risveglia istinti ancestrali!
    Nella Roma antica l’anno aveva inizio proprio nel mese di marzo, dedicato a Marte, padre dei gemelli fondatori della città.

    Comment by Silvio — 2 Marzo 2016 @ 09:43
  7. “Marzo Marzo pazzerello guarda il sole e prendi l’ombrello”! La primavera si avvicina e il cuore si rallegra. (quello dei formellesi, invece, NO)
    Buona giornata!

    Comment by letizia — 2 Marzo 2016 @ 10:22
  8. Bon pomeriggio. Oggi è ‘na bella giornata de sole, ma stamo attenti che, co’ morta probabilità, sabato fa acqua da tutte le parti.

    Comment by 'svardo AsR '929 — 2 Marzo 2016 @ 17:02
  9. ” ‘nchimera la voja” è bellissimo…
    6 sempre più grande Stè!

    Comment by Pablo BigHorn — 3 Marzo 2016 @ 22:01

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>