Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2016/17

16 Marzo 2017

Roma – Lione E.L.

Roma – Lione: 2-1

***

Quanno che ce se mette gambe e còre

impegno, testa, tigna e gran coraggio,

se lotta su ‘gni palla e ‘gni passaggio

e fin’a strizzà maje p’er sudore …

***

… nun c’è eliminazzione da linciaggio,

ma solo d’applaudì che poi è l’amore

chi ha giocato e pure co dolore

p’avé perduto er treno de ‘sto viaggio.

***

‘Na granne Roma che ha vinto e sofferto

anche si er risurtato premia loro

ner doppio turno che la sorte ha scerto.

***

Ma a giocà così co ‘sto lavoro

ne so’ convinto pe nun dì so’ certo,

che questa Roma pò conquistà l’oro.

***

Stefano Agostino

***

  1. Quanno che ce se mette gambe e còre
    impegno, testa, tigna e gran coraggio,
    se lotta su ‘gni palla e ‘gni passaggio
    e fin’a strizzà maje p’er sudore … (continua)

    Comment by Stefano — 16 Marzo 2017 @ 23:20
  2. E bonasera. Si propio “bonasera” ner senzo che li giochi so’ finiti male; addio Europa pe st’anno, speranno de ebtra’ ‘n quella maggiore er prossimo.
    Cmq è uscita a testa arta, giocanno cor còre e fino mall’urtimo fiato e goccia de sudore. Purtroppo i campioni so’ pochi e li comprimari tanti e se nun c’è chi butta dentro ar cesto ‘a palla, pe quanto fiato e sudore cacci, aresta tutto inutile.

    Comment by Romamor AsR'29 — 16 Marzo 2017 @ 23:30
  3. E’ stata la solita “partita del cuore”, come ne ho viste tante e che non servono a niente. Ma sempre FORZA ROMA e Buonanotte.

    Comment by letizia — 16 Marzo 2017 @ 23:43
  4. Grande cuore ma squadra senza idee, la palla crossata in mezzo all’area avversaria da ogni parte del campo non serve a niente.

    Comment by Silvio — 17 Marzo 2017 @ 09:08
  5. Ero allo stadio sia col napoli che col Lione, e in entrambi i casi la ASR è uscita tra gli applausi convinti del popolo romanista.
    Certamente ci mancano diverse cose per primeggiare in Europa, dalla capacità di far girare palla quando sei in debito d’ossigeno e di idee (a Lione) e di qualcuno che la butta dentro senza aspettare di sbagliarne dieci (a Roma) ma tant’è.
    Guardando il bicchiere mezzo pieno, c’è da replicare questa partita nelle dieci rimanenti in campionato e in quella con gli sbiaditi. Se ci riusciamo, entriamo in CL dalla porta principale e andiamo avanti in C.I.

    Comment by Pablo BigHorn — 18 Marzo 2017 @ 22:51

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>