Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

24 Marzo 2017

Ciao Monnezza

Ciao Monnezza

***

E anche Tomas Milian ha salutato

‘sto monno ch’è aridotto a ‘na monnezza,

no er soprannome suo, ma ‘na schifezza

in cui nun c’è rispetto p’er creato.

***

Va via “Nico Giraldi”, che amarezza

pe ‘gni soriso che cià arigalato,

cubano, ma dar còre trapiantato

romano lui, no la granne bellezza.

***

Che ormai ciaveva troppa nostargia

d’annà a ridà du’ schiaffi a Venticello

o Bombolo … tz’, tz’ … mortaccimia.

***

Du’ schiaffi in Paradiso, e questo è er bello

sò abbracci stretti de pura alegria,

ciao Tomas, grazzie e l’occhio a piantarello.

***

Stefano Agostino

_________________________

***

  1. E anche Tomas Milian ha salutato
    ‘sto monno ch’è aridotto a ‘na monnezza,
    no er soprannome suo, ma ‘na schifezza
    in cui nun c’è rispetto p’er creato. … (continua)

    Comment di Stefano — 24 Marzo 2017 @ 08:53
  2. Ciao Monnezza…..Lasci bei ricordi e tanta nostalgia

    Comment di Laura — 24 Marzo 2017 @ 09:14
  3. Un pensiero e un saluto pieno di affetto e riconoscenza per uno straniero che è riuscito a incarnare in pieno la romanità più schietta e stradarola!

    Comment di Silvio — 24 Marzo 2017 @ 10:21
  4. Bongiorno. Ecco ‘n’antro che entra ‘nde la schiera de li ricordi. Cor penziero ce arivedemo li firme he ce hanno fatto ride e, vola lassù, un grazie, pe’ esse’ passato da ste parti terrene come ‘n’angelo der bon umore. CIAOOOOO!!!!

    Comment di 'svardo AsR'29 — 24 Marzo 2017 @ 10:55
  5. E anche lui ci ha lasciato, ma il ricordo rimane!
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 24 Marzo 2017 @ 13:31
  6. Bellissimo sonetto, grazie Stefano

    Comment di Pablo BigHorn — 25 Marzo 2017 @ 12:06

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>