Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

21 Giugno 2017

Ministero de la Distruzzione

Ministero de la Distruzzione

***

Governo che fa solo “figuraccIe”,

a tutto spiano e senza ‘na raggione

dar “Ministero de la Distruzzione”

de l’italiano, scriveno le “traccIe”.

***

L’alunni a fà l’esami cor magone,

potranno già aspirà a evità “finaccIe”,

si questa è la cultura de ‘ste “faccIe”,

‘gnuno pò ben sperà a la promozzione.

***

Ma d’artra parte a scòla c’è er bidello

ch’ha da conosce senza un imbarazzo

 tre lingue co du’ master a l’interpello.

***

Mentre er ministro, membro der Palazzo,

che a scòla s’è fermata già a l’appello,

pe titolo de studio cià “stocazzo”.

***

Stefano Agostino

_____________________________

***

  1. Governo che fa solo “figuraccIe”,
    a tutto spiano e senza ‘na raggione
    dar “Ministero de la Distruzzione”
    de l’italiano ce dicheno le “traccIe”. … (continua)

    Comment di Stefano — 21 Giugno 2017 @ 08:38
  2. Buona estate a tutti!

    Comment di Silvio — 21 Giugno 2017 @ 10:19
  3. Bongiorno e ….. Bòna Estate. Spero che l’eroraccio sia dipeso da quarche scopiazzatore de quarche giornale, ch’ha ripreso ‘a circolare ministeriale. Nun vojo penza’ che stia propio ne l’origginale. Artrimenti stamo propio messi male.

    Comment di 'svardo AsR'29 — 21 Giugno 2017 @ 11:12
  4. Spero che, come dice ‘svardo, l’errore sia dipeso da una scopiazzatura, povera lingua di Dante! C’è da dire che anche in TV se ne sentono parecchi di strafalcioni!
    Buon pomeriggio e Buona Estate!

    Comment di letizia — 21 Giugno 2017 @ 16:54

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>