Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2017-18

9 marzo 2018

Roma – Torino

Roma – Torino: 3-0

***

La Roma vince ancora e pe tre a zero,

anche si co l’inizzio un po’ sofferto,

ma un punto pe ‘gni go’ e questo è certo,

fa già dimenticà quer tocco nero.

***

Pe primo Manolas, che poi ha scerto

de dedicà a Astori er suo penziero,

poi er due co De Rossi condottiero

er tre de Pellegrini ner deserto.

***

La Roma resta quinni ar terzo posto,

e tiè a distanza giusta pure er quinto,

cosa che poi ha da fà a quarziasi costo.

***

Ora c’è da tené er pedale spinto

e continuà ‘sta strada pur ch’è tosto,

ma quant’è bello tutto quanno hai vinto.

***

Stefano Agostino

***

  1. La Roma vince ancora e pe tre a zero,
    anche si co l’inizzio un po’ sofferto,
    ma un punto pe ‘gni go’ e questo è certo,
    fa già dimenticà quer tocco nero. … (continua)

    Comment by Stefano — 9 marzo 2018 @ 23:32
  2. “…ma quant’è bello tutto quanno hai vinto”. Infatti, questa mattina splende per me un sole radioso (anche se è abbastanza nuvoloso)! Sempre FORZA ROMA!!!!!!!!!
    Buona Giornata.

    Comment by maria letizia — 10 marzo 2018 @ 09:53
  3. Bene, se vince ancora e se mantie’ ‘a posizione, ché queste so’ ‘e partite da vince, mentre ‘n’avemo perze troppe. Mo occhio a Martedì: s’ha da vince pure quella!

    Comment by Romamor ASR'29 — 10 marzo 2018 @ 11:25

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>