Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2017-18

31 Marzo 2018

Bologna – Roma

Bologna – Roma: 1-1

***

Un punto che pe come s’era messa,

nun se pò dì che poi sia tanto male,

è sempre un punto fòri e tanto vale,

quanno stai sotto e tutto un po’ te stressa.

***

De certo in de ‘sta gara pre-pasquale,

 manca la voja de giocà, la stessa,

co cui s’è vinto a Napoli, arifressa,

o che ne so, quer quarto de finale.

***

Er pari dopo er go’ preso a l’inizzio,

venuto a un quarto d’ora da la fine,

cià sempre quarche cosa de propizzio.

***

Ché c’è d’annà a giocà ortre-confine,

pe tojese soddisfazzione e sfizzio

sarebbero più dorci assai ‘ste spine.

***

Stefano Agostino

***

  1. Un punto che pe come s’era messa,
    nun se pò dì che poi sia tanto male,
    è sempre un punto fòri e tanto vale,
    quanno stai sotto e tutto un po’ te stressa. … (continua)

    Comment di Stefano — 31 Marzo 2018 @ 15:45
  2. Dimo ch’è ita bene e che potemo passa’ ‘na Santa Pasqua in armonia, senza poi tanti ‘ncacchiamenti, pensanno se quei 40 mln ponno diventa’ veramente bòni..

    Comment di Romamor ASR'29 — 31 Marzo 2018 @ 17:40

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>