Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Frammenti di Roma,I sonetti romani

11 agosto 2018

Er milite ignoto

milite ignoto

Er milite ignoto

***

Lo so che stai a penzà tu da là dentro,

de tutto quer via-vai che ciài de sotto,

da che se va in costume ar cappotto,

è sempre ‘na fiumana in pieno centro.

***

Te ‘mmaggino a parlà cor polizziotto,

da quell’artare a dije: “E io che c’entro?

Sò decisioni vostre, nun m’addentro,

ma cacchio ho fatto, pe pagà ‘sto scotto?

***

Pure mazziato, ortre che cornuto,

m’hanno chiamato, e già, er milite ignoto,

so’ morto e mai più fui riconosciuto.

***

E tutto er giorno tra machine e moto,

e ‘sta Piazza Venezzia ch’è un imbuto,

riposo in pace solo ne le foto”.

*

Stefano Agostino

________________________

***

  1. Bellissima questa come le altre. Perchè non le metti insieme e le pubblichi? Hai tutta la mia stima. Complimenti ancora.

    Comment by simona — 24 marzo 2010 @ 09:51
  2. Si se penza che Lui sta lì p’aricordacce li disastri de le guere, ma s’è dovuto sorbi’ pure de vede’, ‘na mortitudine plaudente a l’annuncio de quella ch’ha portato l’Italia su l’orlo de la rovina. “…Tu eroe senza medaglia, soldato senza piastrino …” che sopporti er caos de ‘sta città, dicce de nun core, tanto a la fine c’arivamo tutti.

    Comment by 'svardo — 24 marzo 2010 @ 10:25
  3. La cosa bella di questo monumento è il significato, la sua importanza sta nella memoria storica. Per nn dimenticare chi ha lottato, combattuto e perso la vita in nome della libertà.
    Ancora un applauso speciale al nostro RE Mida.
    Fede

    Comment by Federica_Perla — 24 marzo 2010 @ 11:17
  4. Io so come si chiama in giapponese, il milite ignoto 😉

    Comment by Principessa — 25 marzo 2010 @ 11:24
  5. Lo so che stai a penzà tu da là dentro,
    de tutto quer via-vai che ciài de sotto,
    da che se va in costume ar cappotto,
    è sempre ‘na fiumana in pieno centro. … (continua)

    Comment by Stefano — 18 novembre 2016 @ 08:29
  6. Povero milite: oltre che morto, pure ignoto!
    Il Pensiero del Giorno mi trova “molto” concorde!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 18 novembre 2016 @ 13:55
  7. Bona serata. Soprassedererei sul caos che gli passa davanti e sugli inconvenienti meteo, ma quello che, penso, lo farà di più arabbiare è quando, a ogni ricorrenza, riceve vista e onori(?) dai peggio ladroni che vorrebbero creare altri come lui.

    Comment by 'svardo AsR'29 — 18 novembre 2016 @ 16:44
  8. Nel caos del traffico, quanti, passando davanti a quel monumento, rivolgono un pensiero a ciò che simboleggia “Il Milite Ignoto”.

    Soldato ignoto, e tu?
    Sperduto tra i meandri del destino!
    Mucchio senza piastrino,
    eroe senza medaglia,
    il nome tuo non esisteva più!
    Finita la battaglia,
    fu chiesto inutilmente…
    Nessuno per te poteva dir: — Presente!

    Comment by 'svardo — 11 agosto 2018 @ 11:50

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>