Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

12 Gennaio 2019

Un’amicizzia vera

Un’amicizzia vera

***

Un’amicizzia, quanno ch’è sincera,

pò vince spazzio, tempo e riluttanze,

anzi sò tutte quante circostanze,

che la fanno reale e no chimera.

***

Ché pure quanno cambieno le usanze,

er modo de penzà l’arba o la sera,

si l’amicizzia è quella giusta, vera,

te fa annullà pe sempre le distanze.

***

Porto l’esempio che viè da Pineto,

spiaggia e mare d’Abbruzzo, tera cara,

che cià fatto incontrà, destino lieto …

***

Paoletta e Simone, de Novara,

che da trent’anni ormai, senza un divieto,

sò amichi de quest’amicizzia rara.

***

Stefano Agostino

_______________________

***

 

  1. Un’amicizzia, quanno ch’è sincera,
    pò vince spazzio, tempo e riluttanze,
    anzi sò tutte quante circostanze,
    che la fanno reale e no chimera. …

    Comment by Stefano — 12 Gennaio 2019 @ 08:20
  2. Un vero amico è una merce rara ed proprio vero che “chi trova un amico trova un tesoro”!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 12 Gennaio 2019 @ 14:34
  3. Che bello quando il tuo migliore amico/a e’ la persona che ami!

    Comment by romanocanabahamese — 13 Gennaio 2019 @ 11:22

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>