Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2020/21

10 Dicembre 2020

CSKA Sofia – Roma E.L.

CSKA Sofia – Roma: 3-1

***

Me se perdonerà si pe ‘na vorta,

nun la commento in verzi ‘sta partita,

la Roma qui è venuta a fà ‘na gita,

e s’è giocato senz’anzia de scorta.

***

Perciò nun conta tanto com’è ita,

perché la testa è ancora assai sconvorta

da la notizia che oggi l’ha assorta:

Pablito Rossi ch’ha perzo la vita.

***

E quinni vojo scrive ‘sto sonetto,

pe millenovecentottantadue

le vorte a dije GRAZZIE qui dar petto.

***

Ché senza quele reti tutte sue,

la coppa vinta era un gajardetto,

com’ar presepio sò asino e bue.

***

Stefano Agostino

***

  1. Me se perdonerà si pe ‘na vorta,
    nun la commento in verzi ‘sta partita,
    la Roma qui è venuta a fà ‘na gita,
    e s’è giocato senz’anzia de scorta. …

    Comment by Stefano — 10 Dicembre 2020 @ 23:05
  2. Dare spazio ai giovani è stato importante in questo ultimo periodo. Ora sappiamo che l’AsRoma ha almeno due ragazzi dentro casa già pronti per il salto in prima squadra: Calafiori e Milanese.

    Comment by Silvio — 11 Dicembre 2020 @ 13:08
  3. Dovunque e comunque sempre, sempre, sempre FORZA ROMA!
    Buona Serata.

    Comment by letizia — 11 Dicembre 2020 @ 22:20

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>