Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani

12 Luglio 2021

Italia Campione d’Europa

Italia Campione d’Europa

***

Che emozzione pe ‘na gran vittoria,

grazzie de còre a ‘sta nazzionale,

un europeo che sa de mondiale,

pe scrive er nome Italia ne la storia.

***

E vince poi sur campo der rivale,

che già stava a pregustà la gloria,

convinto de stravince che a memoria

de risurtati nun ne dà uguale.

***

Se va subbito sotto e p’er pareggio

c’è da soffrì, ma a la fine ariva,

supplementari gnente eppoi er sorteggio …

***

… pe li rigori … che un’artra vorta

ce premieno … in via definitiva,

vince l’italia … un grazzie a chi cià in porta.

***

Stefano Agostino

***

  1. Che emozzione pe ‘na gran vittoria,
    grazzie de còre a ‘sta nazzionale,
    un europeo che sa de mondiale,
    pe scrive er nome Italia ne la storia. …

    Comment by Stefano — 12 Luglio 2021 @ 01:03
  2. E’ stata una vittoria importante e meritata, costruita con lavoro e pazienza, spirito giusto, sacrificio e unità d’intenti!

    Comment by Silvio — 12 Luglio 2021 @ 08:47
  3. Bello il sonetto, perfetto il pensiero dei giorno, d’accordo cor commento!

    Comment by romano cb — 12 Luglio 2021 @ 09:35
  4. Che bella VITTORIA, alla faccia loro! Sempre FORZA GRANDE ITALIA! Abbiamo sofferto e…non dico altro!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 12 Luglio 2021 @ 11:01

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>