Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

1 Marzo 2018

Comple-anniverzario

Comple-anniverzario

***

E ce lo so ch’è er vostro anniverzario,

a annà a vedé poi è anche er compreanno

intenno er tuo papà, si nun ce stanno

li giorni bisestili ar calennario.

***

Perciò l’auguri, è ovvio, ve se fanno,

in modo sempre uguale e sempre vario,

ma è anche er tempo giusto, ossia l’orario,

pe stà a rimà quer che nun tutti sanno.

***

Ossia de la fortuna comprovata

de avecce avuto voi pe genitori,

e semo grati a Dio pe ‘sta penzata.

***

Ché tra le gioie e più tra li dolori

è tutta un’artra vita si è affrontata

co ‘na famija addietro a scallà còri. 

***

Stefano Agostino

______________________________

***

  1. E ce lo so ch’è er vostro anniverzario,
    a annà a vedé poi è anche er compreanno
    intenno er tuo papà, si nun ce stanno
    li giorni bisestili ar calennario. … (continua)

    Comment by Stefano — 1 Marzo 2018 @ 06:03
  2. Bon giorno e Bon Mese Marzo a tutti!!! Speciali auguri de lunga vita serena a la coppia de genitori der nostro, indefettibbile, poeta.

    Comment by 'svardo — 1 Marzo 2018 @ 09:35
  3. Buon compleanno a tuo papà Stè, e buon anniversario ai tuoi genitori!

    Comment by Silvio — 1 Marzo 2018 @ 09:37
  4. Tanti AUGURI di buon anniversario e buon compleanno ai tuoi genitori caro Stefano, che il Signore vi benedica sempre!
    Buona Giornata.

    Comment by maria letizia — 1 Marzo 2018 @ 11:21
  5. Letizia, Svardo, Silvio, grazie di esserci sempre. Di cuore.

    Comment by Stefano — 2 Marzo 2018 @ 05:49

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>