Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2018-19

30 Gennaio 2019

Fiorentina – Roma C.I.

Fiorentina – Roma: 7-1

***

Perché dovrei da scrive ‘sto sonetto?

Nun meritate manco più ‘na rima,

tarmente in voi ho perzo ormai la stima,

che me sto zitto e medito l’effetto.

***

Co ‘sto punteggio, ch’è da mette in cima,

tra le schifezze a cui tu ciài costretto,

da umiliazzione, senza arcun rispetto,

ché poi, a annà vedé, nun è la prima.

***

Si aveste un bricioletto de decoro,

stareste a chiede scusa a li tifosi,

a capo chino e tutti a turno e in coro.

 

Invece ve ne state già paciosi,

senza penzieri a navigà ne l’oro,

dopo ‘na prestazzione da scabbrosi.

***

Stefano Agostino

***

  1. Perché dovrei da scrive ‘sto sonetto?
    Nun meritate manco più ‘na rima,
    tarmente in voi ho perzo ormai la stima,
    che me sto zitto e medito l’effetto.

    Comment di Stefano — 30 Gennaio 2019 @ 20:41
  2. Solo una parola: VERGOGNA!!!!!!!!!
    Ero certa che avrebbero perso, ma non in questo modo: Ancora VERGOGNA.

    Comment di letizia — 30 Gennaio 2019 @ 23:16
  3. Povera Roma, come sei cascata in basso
    pe’ noi tifosi, un po’ un mezzo collasso,
    7-1 dalla Fiorentina e’ ‘na bella sberla
    pe’ noi tifosi……..’na giornata de merla!!

    Comment di romanocanabahamese — 31 Gennaio 2019 @ 04:08
  4. La Fiorentina ha adottato il medesimo gioco dell’Atalanta: aggredire i velocità, senza timore di subire cartelli o punizioni varie, avvalendosi di disceti difensori e adeguati portieri. Sto gioco l’ha subito anche la Juve a Bergamo. Vedi anche il Bologna a opera del Frosinone. Loro giocano con lanci che poi accompagnano con giocatori capaci di tenere palla, mentre la Roma di De Francesco gioca alta, facendo, se ci riesce, il fuori gioco. Cosi non va, si espone ad essere scavalcata e allora arrivano i guai per i portieri. Ma dai non allarmiamoci per 7a1 in più; ciavemo fatto er callo!!!
    Robba da magnacese er fegato!!! Come … sempre FOORZAAA ROOMAAA!!!

    Comment di Romamor '29 — 31 Gennaio 2019 @ 09:50
  5. Una umiliazione che ci rimarrà sul groppone a lungo.
    Sono andato a leggere le documentatissime opinioni e statistiche di Daniele Lo Monaco su Il Romanista (consiglio a tutti di leggere i suoi articoli, mai banali). Ebbene, i numeri certificano che il calcio è uno sport strano, poco prevedibile. La Roma ha avuto il 63% di possesso palla, ha fatto il doppio dei passaggi dei viola, con una maggiore precisione. Eppure ha preso 7 gol. Come è possibile?. È il calcio, bellezza, direbbe qualcuno. Ma fa pensare il fatto che nel primo tempo la viola ha fatto 5 tiri in porta e 3 gol. Insomma, ci vuole culo, nel calcio e nella vita, e la ASR in questo momento non ce l’ha.

    Comment di Pablo Bighorn — 31 Gennaio 2019 @ 22:13
  6. Poi certo ci sono gli errori, la difesa troppo alta, kolarov che non corre più e dovrebbe giocare in altri ruoli (gli esterni devono correre come matti, e devono essere giovani) e in questo l’allenatore ha le sue colpe, non rendendosi conto che non ha i difensori adatti a giocare con la linea così alta. Aggiungi pastore che é una delle più grandi sole mai prese dalla Roma, e la frittata è fatta.

    Comment di Pablo Bighorn — 31 Gennaio 2019 @ 22:18
  7. Detto questo, ora cosa fare? Non puoi licenziare 11 giocatori, e nemmeno metterli in punizione perché così facendo li svaluti e poi li rivendi male. Puoi licenziare l’allenatore, ma siamo sicuri che un sousa qualunque possa ottenere risultati migliori?

    Comment di Pablo Bighorn — 31 Gennaio 2019 @ 22:22

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>