Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

28 Novembre 2019

“Black friday”

“Black friday”

***

Artra invenzione che sa de scimmiotto

e che, pe tanto, nun è un’invenzione,

er “black friday”, de derivazzione

americana e manco sotto sotto.

***

Nasce, come ce dice l’espressione,

da un venerdì ch’è nero, ché fa un botto

la Borza e tutto scegne e paga scotto

chi venne, da sfiorà la recessione.

***

Così er “black friday”, pe analoggia,

sta a indicà quanno che ‘gni negozzio,

fa sconti da riempì qualunque via …

***

… de gente che s’azzuffa e che va a zonzo,

è un venerdì che manna a l’aria l’ozzio,

che più che “black” è “brown”…. pe quanto è stronzo.

***

Stefano Agostino

__________________________

***

  1. Artra invenzione che sa de scimmiotto
    e che, pe tanto, nun è un’invenzione,
    er “black friday”, de derivazzione
    americana e manco sotto sotto. …

    Comment di Stefano — 28 Novembre 2019 @ 05:31
  2. E’ una promozione commerciale diretta, come Halloween o San Valentino (promozioni indirette)

    Comment di Silvio — 28 Novembre 2019 @ 10:13
  3. Come al solito, dagli americani copiamo le cose più str….!

    Il “Pensiero del Giorno” mi trova d’accordo. E brava Greta che dice la verità su quanto succede!
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 28 Novembre 2019 @ 11:08
  4. BF, decisamente un’altra manipolazione commercial di massa.

    In relazione al Pensiero del Giorno, la realtà’ e’ che: “Non c’e’ piu’ sordo di chi non vuole sentire! “

    Comment di romano cb — 28 Novembre 2019 @ 14:41

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>