Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2019-20

5 Gennaio 2020

Roma – Torino

Roma – Torino: 0-2

***

Stavorta nun se pò restà più zitti

accettà tutto, senza ‘na protesta,

dopo ‘sta gara, già ce batte in testa,

com’è che sempre a noi fanno ‘st’acchitti?

***

È vero che la Roma, e dico questa,

nun ha fatto granché … e quanno affitti,

si in porta nun ce tiri e lassi sfitti

tutti li spazzi pe faje la festa …

***

Ma quanno poi un arbitro se ‘nventa,

minuti de recupero a casaccio,

er go’ de quelli, er VAR che te sgomenta …

***

… e guarda solo contro e vede un braccio

che dà rigore … er tutto se fomenta,

nun pòi nun incazzatte come faccio.

***

Stefano Agostino

***

  1. Stavorta nun se pò restà più zitti
    accettà tutto, senza ‘na protesta,
    dopo ‘sta gara, già ce batte in testa,
    com’è che sempre a noi fanno ‘st’acchitti? …

    Comment di Stefano — 5 Gennaio 2020 @ 23:38
  2. Mi sembra che stanno facendo di tutto per incasinare la squadra: dagli orari impossibili (solo a noi) agli arbitri. Ma, comunque andiamo avanti e sempre FORZA ROMA!

    Comment di letizia — 6 Gennaio 2020 @ 12:49

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>