Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

A tavola,I sonetti romani,Nuova edizione

9 Giugno 2021

La pizza

La pizza

***

Servita ar piatto, mejo cotta a legna,

ma pure ar forno elettrico che sia,

presa d’asporto da la pizzeria,

lei de l’Italia a tavola è l’inzegna.

***

E nun ce vò chissà che archimia,

nemmanco un bravo coco che l’ingegna,

ma l’ojo bono, ’na farina degna,

p’er resto abbasta un po’ de fantasia.

***

Focaccia, margherita, co sarciccia,

fiori de zucca, bufala e pachino,

quattro staggioni, si più te scapriccia.

***

Quanno la gusti, nun fà er damerino,

e lassa ’gni posata ché te ’mpiccia,

usa le mano da capitolino.

***

Stefano Agostino

______________________

***

  1. Servita ar piatto, mejo cotta a legna,
    ma pure ar forno elettrico che sia,
    presa d’asporto da la pizzeria,
    lei de l’Italia a tavola è l’inzegna. …

    Comment by Stefano — 9 Giugno 2021 @ 06:30
  2. La pizza è uno dei simboli più significativi del made in Italy nel mondo!

    Comment by Silvio — 9 Giugno 2021 @ 08:48
  3. La pizza è una delle cose più buone che c’è! W la pizza e W l’Italia!

    Comment by letizia — 9 Giugno 2021 @ 13:10

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>