Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Tempi d'oggi

1 Dicembre 2021

La Confusione Europea

La Confusione Europea

***

Se riccomanna mó la Commissione,

quella europea che cià granni teste,

ch’è mejo dì: “Auguri, bone feste”,

de “Bon Natale” e questa è la raggione.

***

Vò evità de lede o fà indiggeste,

a genti ch’hanno artra religgione,

l’usanze de la nostra tradizzione,

cristiana che oramai nun cià più veste.

***

Basta de celebbrà che Gesù Cristo

è sceso in de ‘sto monno, da Lassù,

co tutto er seguità che poi s’è visto.

***

Ma cara Commissione, pe noi vale

ancora quer che disse a noi Gesù,

perciò diremo sempre: “Bon Natale!”.

***

Stefano Agostino

________________________

***

  1. Se riccomanna mó la Commissione,
    quella europea che cià granni teste,
    ch’è mejo dì: “Auguri, bone feste”,
    de “Bon Natale” e questa è la raggione. …

    Comment by Stefano — 1 Dicembre 2021 @ 06:47
  2. Qualcuno nega le radici cristiane dell’Europa, qualcun altro se ne sente imbarazzato, ma in fondo il vero cristianesimo lo si vive nel cuore e nelle azioni più che a livello terminologico

    Comment by Silvio — 1 Dicembre 2021 @ 10:54
  3. Ma quella Ursula della UE cos’ha in testa? Cancellare il Natale, non dare ai figli nomi cristiani, non urtare la suscettibilità di coloro che non sono cristiani ecc.ecc. Ma ci sta facendo passare per idioti schiavizzati o cosa? E meno male che quello che ha detto se l’è rimangiato! E non vado avanti: sono veramente disgustata di tutto quello che sta accadendo.
    Buona giornata.

    Comment by letizia — 1 Dicembre 2021 @ 13:13

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>