Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2021-22

21 Gennaio 2022

Roma – Lecce C.I.

Roma – Lecce: 3-1

***

Nun è mancata un po’ de sofferenza,

quanno che, dopo poco, se va sotto,

sembrava da rifà un artro botto,

come in passato a cui quarcuno penza.

***

Ma poi Kumbulla fa pagà lo scotto,

ar Lecce ch’ha ben retto a l’apparenza,

che dopo er primo tempo, senza la benza,

ne la ripresa sorte bello cotto.

***

Er due è er go’ de Abraham de destrezza,

er tre è de Shomurodov, va de spinta,

er resto è solo mette su ‘na pezza.

***

La Roma passa er turno e qui l’ha vinta,

ce tocca l’inter e tocca stà a l’artezza,

vince ‘sta coppa è come finì quinta.

**

Stefano Agostino

***

  1. Nun è mancata un po’ de sofferenza,
    quanno che, dopo poco, se va sotto,
    sembrava da rifà un artro botto,
    come in passato a cui quarcuno penza. …

    Comment by Stefano — 21 Gennaio 2022 @ 00:21
  2. La nostra Roma fatica pure con una squadra di serie B! Meno male che è finita bene!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 21 Gennaio 2022 @ 13:58

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>