Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

11 Gennaio 2020

Boni amichi

boni a-mici

Boni amichi

***

Si c’è ‘na frase che nun riesco a aregge,

pe mette li puntini su le “i”,

ar punto ch’er discorzo accanno lì,

è questa che me schifo pure a legge.

***

Quanno me dicheno: “Nun pòi capì”

nun sò pecore nere, anzi è un ber gregge,

pe ariccontamme episodi o schegge,

che je succedeno de notte e dì.

***

Si “nun posso capì” come tu dichi, 

“che me lo dichi a fà?”, risponno io,

de che stamo a parlà? De pizza e fichi?

***

Sarò fissato, è più un probbrema mio,

ma si io e te volemo restà amichi,

nun me dì più così, oppure addio!

***

Stefano Agostino

____________________________

***

  1. Si fa prima a dire “Non ti riguarda”, oppure “Che te frega”?… benché possano apparire poco “politically correct” 😉

    Comment by Principessa — 18 Marzo 2011 @ 09:07
  2. Buonasera a Tutti! Me sò assentato un pò per… Ma che vvelodicoafà? Non potete capì, 😀 … Scherzo, Stè, vedo novità dappertutto, sul tuo sito, sul sito della Roma, de fori la primavera stà pè arrivà… Aò stamattina m’è piato un colpo: semo circondati dai pappagalli, quelli veri, uno stormo m’ha sfiorato la cabeza, me sò sentito Robinson Crosue, poi ho visto il calendario e ho capito che ero/era solo Venerdì…

    Comment by Luis — 18 Marzo 2011 @ 21:28
  3. Auguri all’Italia, paese sempre sull’orlo del baratro, ma grande equilibrista… Come ha detto Silvio, il Ns. orgoglio lo sfoderiamo solo all’estero… I problemi sò sempre quelli, cronici, la mafia, la corruzione… la questione meridionale… la questione laziale 😀 …

    Comment by Luis — 18 Marzo 2011 @ 21:33
  4. Si c’è ‘na frase che nun riesco a aregge,
    pe mette li puntini su le “i”,
    ar punto ch’er discorzo accanno lì,
    e questa che me schifo pure a legge. —

    Comment by Stefano — 11 Gennaio 2020 @ 08:04
  5. Grande Stefano, “non poi capì” quanto m’è piaciuto il sonetto…

    Comment by Pablo Bighorn — 11 Gennaio 2020 @ 12:18
  6. Ueh, scherzo eh! :-))

    Comment by Pablo Bighorn — 11 Gennaio 2020 @ 12:19
  7. “nun poi capì”, sai quante volte al giorno me lo sento ripetere da quelli che ti vogliono raccontare com’è andata?! Ma, dico, se non lo posso capire, non lo voglio neppure sentire! Purtroppo questa è una frase ormai entrata negli sproloqui quotidiani.
    Buon pomeriggio.

    Comment by letizia — 11 Gennaio 2020 @ 15:13
  8. Grazie Letizia e grazie Paolo per i vostri messaggi. Nun potete capì quanto me fanno piacere … Sul serio, però.

    Comment by Stefano — 12 Gennaio 2020 @ 00:29

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>