Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Canzoni e Personaggi

17 Maggio 2010

Voglia di stringersi un po’

  1. Tutto molto molto emozionante! Oggi è il giorno dell’orgoglio, sentimento nel quale ci identifichiamo tutti noi! Chi tifa Roma non perde mai!

    Comment by Silvio — 17 Maggio 2010 @ 09:34
  2. CHI TIFA ROMA NN PERDE MAI…DAJE ROMA DAJE.

    Comment by Federica_Perla — 17 Maggio 2010 @ 10:23
  3. …A noi purtroppo ci rimane sempre il giorno dell’orgoglio… agli altri titoli e scudetti…non sanno neanche gioire quando vincono…lo striscione contro Francesco è vergognoso…schifoso pur’anche se fosse stato esposto da tifosi…figuriamoci da colleghi…sono veramente molto amareggiato…non c’è una volta e dico una che le cose ci vanno a favore…mai…per vincere tocca stravincere…sennò t’attacchi…poi leggi le intercettazioni e prendi coscienza che chi ti irride dovrebbe star al gabbio…e ti incavoli ancora di più…boh…! Vabbè Sempre Forza Roma!!!

    Comment by Daniele Sololupo — 17 Maggio 2010 @ 11:56
  4. DAJE DANIE’ DAJE…nn ci spezzeranno mai e prima o poi Eupalla vincerà…Voglia di stringersi un po’… Curva Sud Roma vecchie maniere…E si parlava di noi,di giorno e sera..tieni in alto la bandiera, e grida forte Roma vinci insieme a noi…Seeeeeee per innamorarmi ancora sosterrò sempre e solo la mia Roma…
    Lo sai perchè tutta la mia vita è GIALLOROSSA…C’E’ UNA RAGIONE HO LA ROMA IN FONDO AL CUORE…ASROMA IO NON VIVO SENZA TE.

    Comment by Federica_Perla — 17 Maggio 2010 @ 12:40
  5. Semo aromanisti, nati pe’ soffri’.
    Sta frase è ora ch’ha da feni’.
    Li giochi so’ feniti,
    ce so’ sani e feriti.
    Guardamo avanti, ah Pantalone
    pija ì rinforzi, opri er borsone.
    Mo de la Champion’s becchi i proventi
    bigna che compri artri elementi.
    Mo se Ranieri nun accontenti
    e ‘n’acconsenti ai cambiamenti
    che a l’incontro lui te propone
    guasi de certo prende er fugone.
    e li tifosi, certa pòi sta’,
    ritorneranno a contesta’.

    Comment by RomamoR — 17 Maggio 2010 @ 13:29
  6. Stringiamoci, Stefano, ma anche se non sono tempi cupi, sti brividi me dicono che comunque è tempo da Lupi… E’ ita, Eupalla è ita…liana… l’ho vista, caro Sindaco… ciaveva l’occhiali scuri, l’impermeabile e na valigetta 24 ore, direzione aeroporto… e piove… piove sempre sul bagnato… stringiamoci, sì… ao’ ma che è sta stretta che sento in gola? MA SEMPREFORZAROMA!!!

    Comment by luis60 — 17 Maggio 2010 @ 16:05
  7. Pe’ mo nun vojio di’ più gniente. Famo passa la soddisfazione (pe’ modo de di’) der seconno posto, e, doppo, aripijamo er discorso pe’ quello che c’aspetta er 2010/11. De certo a ‘ste condizzioni n’avemo d’aspettacce gniente de bono.

    Comment by RomamoR — 17 Maggio 2010 @ 18:29
  8. …chi semina vento, raccoje tempesta… me spiace citamme ma… dai pollici ai calci, da sto striscione alla Supercoppa… tremo al pensiero, spero se giochi in Oriente… ma sto striscione meschino e miserabile, reazione senza senso se non perchè “gemellata” con altrettanti tifosi tristi figuri per tradizione, in trasferta per procura convinti de dividese briciole (maddechè…) de no scudetto… senza n’orgojo personale se non de riflesso indiretto… SONO FIERO DE ESSE ROMANISTA IERI, OGGI E PER SEMPRE!!!

    Comment by luis60 — 17 Maggio 2010 @ 22:26
  9. Buongiorno a tutti. Bel sonetto RomamoR, che approvo in pieno. Dobbiamo riprovarci, ma dobbiamo rinforzarci ! Trasfera mitica a Verona, ringrazio DDR per la sua opposizione alla vergognosa tessera del tifoso(mettendosi , peraltro,in contrapposizione con la societa), che tristezza pensare che trasferte cosi’ non se ne faranno piu’! Per lo striscione offensivo contro Totti appeso sul pulmann della squadra dell’Inter, non ho sentito lo stesso sdegno da parte di politici e sportivi che invece avevo sentito per il famoso calcione di Totti a Balotelli. Fate veramente schifo ! A quella specie di ministro (che spaccia una guerra per missione di pace) voglio dedicare dei versi di una vecchia canzone di F. De Andrè : IL MINISTRO DEI TEMPORALI IN UN TRIPUDIO DI TROMBONI, AUSPICAVA DEMOCRAZIA CON LA TOVAGLIA SULLE MANI E LE MANI SUI COGLIONI ! Daje Roma Daje

    Comment by roberto genesis — 18 Maggio 2010 @ 09:46
  10. La canzone da cui sono tratti i versi, “la domenica delle SALME” capita, TRAGICAMENTE, a fagiolo 🙁

    Comment by Francesca Principessa — 18 Maggio 2010 @ 11:08
  11. Grandissimo Roberto…appoggio in pieno tutto, perfetti i versi del mitico Fabrizio De Andrè.

    Comment by Federica_Perla — 18 Maggio 2010 @ 11:36
  12. SEMPRE E SOLO FORZA ROMA.

    Comment by Vanessa — 27 Maggio 2010 @ 17:52

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>