Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 1 Aprile, 2019

I sonetti romani,Romanamente

1 Aprile 2019

Er primo aprile

Er primo aprile

***

È la giornata giusta pe lo scherzo,

che prenne er nome tipico de “pesce”,

da quello più sgamato che nun riesce,

a quello più azzeccato, a cui fà er verzo.

***

Conosco un tizzio, e guasi m’arincresce,

che abbita da me, su ar piano terzo,

che nun c’è un primo aprile che s’è perzo,

senz’abboccà a ’no scherzo come ch’esce.

 ***

Ce casca sempre e nun se l’aricorda

ch’è primo aprile e, regolare, abbocca,

lo sa tutt’er palazzo che s’accorda.

 ***

E sur momento chiaramente sbrocca,

pe lo scherzo subbìto, che poi scorda,

fin quanno, l’anno dopo, j’aritocca.

***

Stefano Agostino

_____________________________

***

PER IL VIDEO-SONETTO VAI QUI: Er primo aprile

***

******