Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Maggio 6th, 2021

La Roma in rima,Stagione 2020/21

6 Maggio 2021

Roma – Manchester U. E.L.

Roma – Manchester U: 3-2

***

Armeno si nun artro ‘na vittoria,

pe tirà su er punteggio complessivo,

pe dimostrà che eri ancora vivo,

e che poteva annà co artra storia …

***

… si nun prennevi d’autodistruttivo,

quer carico da 6 senza gloria,

co ‘sta partita già te va a memoria,

che ‘sto totale pare assai cattivo.

***

E mettece la dose sempre certa,

de infortuni e de ‘na granne jella,

sinnò la gara era ben più aperta.

***

Ma si nun artro questo nun cancella,

la bella prova ch’hai oggi offerta,

ch’è come avé rivisto quarche stella.

***

Stefano Agostino

***

A tavola,I sonetti romani,Nuova edizione

La Panzanella

La Panzanella

***

’Na fetta de ber pane de Lariano,

un sorzo d’ojo, un pizzico de sale,

’na foja de basilico reale,

un pommidoro fresco sammarzano …

***

… da sfragne, strofinato pure male,

sur pane unto e er resto co le mano,

’no spicchio d’ajo piccolo nostrano,

er piatto è pronto, fresco e naturale.

***

E te la pòi gustà pur’a merenda,

ar secolo se chiama “Panzanella”,

tarmente bona che sa de leggenda.

***

Nun se ’nforchetta mai, né s’accortella,

m’ariccomanno: segnelo in aggenda,

se magna co le mano, sbrodorella.

***

Stefano Agostino

______________________

***