Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Gennaio 9th, 2022

La Roma in rima,Stagione 2021-22

9 Gennaio 2022

Roma – Juventus

Roma – Juventus: 3-4

***

Sortanto noi, in de la nostra storia,

potemo fà ‘ste cose … solo noi,

stai a vince pe tre a uno e a un tratto poi,

te trovi a fà li conti che, a memoria, …

***

… sappiamo fà benissimo, da eroi,

da quanno stai strillanno e fai bardoria,

a che te trovi muto e co la boria

der gobbo che la vince … ch’artro vòi?

***

Nun basta ancora … pe spaccacce er còre,

ce manca anche … cosa ch’è da Roma,

che sbaji pure er carcio de rigore.

***

Pe fà ‘ste cose te ce vò er diproma,

nun basta èsse più un semprice attore,

sortanto noi portamo poi ‘sta soma.

***

Stefano Agostino

***

I sonetti romani,Schegge di vita

Dar Vangelo der giorno: “er Battesimo de Gesù”

Dar Vangelo der giorno: “er Battesimo de Gesù”

***

Gesù se presentò in riva ar Giordano,

pe fasse battezzà da lui, Battista,

er quale disse e strabbuzzò la vista:

“Te devo battezzà? Me pare strano”.

***

Gesù je fece: “Vole sì er Reggista,

ch’aregge l’Univerzo co le mano”,

Giovanni, allor, più nun parlò invano,

lo battezzò co l’acqua e pure in lista.

***

E quanno che poi l’ebbe battezzato,

s’aprì er Celo e come ‘na colomba,

Spirito Santo materializzato, …

***

… discese su Gesù, squillo de tromba,

s’udì: “Costui è Mi’ Fìo, da Me, l’Amato”,

la voce de Dio Padre ch’arimbomba.

***

Stefano Agostino

___________________________________

***