Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Febbraio 21st, 2021

La Roma in rima,Stagione 2020/21

21 Febbraio 2021

Benevento – Roma

Benevento – Roma: 0-0

***

Un’occasione perza senza appello,

in superiorità … che nun s’è vista,

da mette ne la storia romanista,

te fermi come sempre sur più bello.

***

Doveva èsse certa la conquista

de quer bottino pieno, ma er fardello,

che poi te porti a casa è ‘sto tassello

che vale un punto solo su la lista.

***

Un’artra gara senza tiri in porta,

sennò sur finale a l’arembaggio,

lassa l’amaro in bocca come scorta.

***

Un punto è un punto, ce direbbe er saggio,

famo che ce penzamo un’artra vorta,

ché da domani riprennemo er viaggio.

***

Stefano Agostino

***

I sonetti romani,Schegge di vita

Dar Vangelo der giorno: “Gesù tentato dar diavolo”

Dar Vangelo der giorno: “Gesù tentato dar diavolo”

***

Gesù se ritirò in mezz’ar deserto

e ciarimase pe quaranta giorni,

er diavolo, venuto da li forni,

allora lo tentò e je disse: “Sverto …

 ***

… dije a ’sti serci qui ne li dintorni,

de diventà der pane, ma Lui, certo:

“Nun vive sol de pane l’omo esperto,

cià la Parola, e che co Lei s’adorni!”.

***

Er diavolo provò a tentallo ancora,

mostrannoje er potere e la ricchezza,

simmai Gesù je se prostrasse allora.

***

Ma Lui lo ricacciò ne la schifezza,

da ’ndó veniva e subbito de fòra

un coro d’angeli je fece: “Artezza”.

***

Stefano Agostino

___________________________

***