Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 17 Settembre, 2019

I sonetti romani,Schegge di vita

17 Settembre 2019

Fasse in quattro pe tutti

Fasse in quattro pe tutti

***

Nun vale poi così tanto la pena,

de fasse in quattro un po’ pe tutti quanti,

pe poi riceve solo carci, e tanti,

che manco più lo sai chi è che mena.

***

Ché stanco de indossà maschere e guanti,

nun vojo più salì su l’artalena,

de chi te cerca solo quann’è in vena,

pe poi buttatte ar cesso l’artri istanti.

***

Perciò da oggi cambio e me ne ‘nfischio,

de mette pace a tutti in compagnia,

che spesso reca solo er grosso rischio …

***

… d’èsse li primi da incorpà pe via,

d’avé provato a sgarbujà l’immischio,

e mó me faccio un po’ de cazzi mia!

***

Stefano Agostino

________________________

***