Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 10 Ottobre, 2019

I sonetti romani,Romanamente

10 Ottobre 2019

Trump…o’ se ne va?

Trump…o’ se ne va?

***

Venti de guera, sangue e secessioni,

riesumà li dazzi e arzà li muri,

poi rènne li mercati più inzicuri

e rompe l’alleanze tra nazzioni.

***

Distrugge er clima e fà li giorni scuri,

tra inquinamento e mille e più emissioni,

fasse nemici tutti quelli boni,

e amici quelli stronzi, li più duri.

***

Ne l’occhi e in testa er verme der potere,

a dominà ‘sto monno co l’impero,

che je pò dà er denaro pe mestiere.

***

Ma quanno mai diventa tutto vero,

de daje a Trump un carcio ner sedere,

e rispedillo ‘ndove conta zero?

***

Stefano Agostino

___________________________

***