Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 29 Luglio, 2019

Frammenti di Roma,I sonetti romani

29 Luglio 2019

Piazza de Spagna

Piazza de Spagna

***

Ar fonno tra Condotti e via Frattina,

a fà li piedi a Trinità de Monti,

Piazza de Spagna aspetta li tramonti,

pe acchittasse ar mejo e stà in vetrina.

 ***

È quer momento che nun cià confronti,

quanno che s’ariposa e l’aria è fina,

lei ch’ha ospitato er monno la matina,

mó vole che quarcuno l’aricconti.

 ***

Fin ortre la fontana de Barcaccia,

da la colonna de l’Immacolata,

te strigne attorto a sé, tutta s’abbraccia.

 ***

Qualunque giorno sia, quarziasi data,

come la imbocchi e ch’arzi un po’ la faccia,

te ne innamori solo co un’occhiata.

***

Stefano Agostino

____________________________

***